Indennità ai professionisti iscritti a casse previdenziali private

I lavoratori autonomi e i professionisti iscritti agli Enti di diritto privato di previdenza obbligatoria sono destinatari, nel rispetto di alcuni limiti, di un’indennità di 600,00 euro per il mese di marzo 2020, a valere sul Fondo per il reddito di ultima istanza. Il DM 28.3.2020 ha specificato le condizioni d’accesso alla misura di sostegno e definito le procedure per la presentazione della do¬man-da e l’erogazione delle somme.

L’art. 34 del DL 8.4.2020 n. 23 ha indicato ulteriori condizioni per il riconoscimento dell’indennità, specificando che i professionisti potenziali beneficiari devono intendersi:

  • non titolari di trattamento pensionistico;
  • iscritti in via esclusiva agli Enti di diritto privato di previdenza obbligatoria.

Quest’ultima previsione determina l’esclusione dall’indennità erogata dalle Casse private di quei lavoratori autonomi che, per effetto dello svolgimento di attività ulteriori rispetto a quella professionale (ad esempio, come dipendente), risultino iscritti a diverse gestioni previdenziali.



Lascia un commento